Le bolle di sapone a Trento

bolleNel pomeriggio abbiamo partecipato ad un interessante laboratorio sulle bolle di sapone. La nostra guida,  Lucia, ci ha insegnato che per fare le bolle sono necessari soprattutto due ingredienti, cioè acqua e sapone.  Bisogna utilizzare un contenitore capiente e versare gli ingredienti utilizzando queste proporzioni:  1 bicchierino di sapone per piatti e 7 di acqua.

DSC05417

Abbiamo poi parlato dei vari telai che servono per formare la lamina di sapone e ne abbiamo utilizzato uno fatto con due cannucce e spago. La bolla di sapone si forma utilizzando il principio della tensione superficiale ovvero la forza che tiene le molecole d’acqua unite.

IMG_5587

Abbiamo verificato che si riesce ad entrare ed uscire dalla lamina se abbiamo le mani bagnate mentre scoppia se la tocchiamo con le mani asciutte.

Abbiamo inoltre capito che la natura è “economica” ovvero sceglie sempre la via più conveniente e che spreca meno spazio, materiale ecc… Ecco perché le bolle che soffiamo sono sferiche sempre indipendentemente dalla forma del telaio.

IMG_5583  IMG_5598IMG_5593

Alla fine  abbiamo provato con vari telai a creare tutte le forme che volevamo e siamo stati fotografati insieme alle nostre “opere” dal nostro fotografo per un giorno Alessandro.

IMG_5612IMG_5616

(Benedetta M., Filippo S., David B., Alessandro B.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...